Prodotti surgelati

loading
Big Buck Bunny
00:00
--
/
--
youtube play
vimeo play

Sofficini

 

Descrizione dell’applicazione

INSCATOLAMENTO DI PRODOTTI SURGELATI

Una società multinazionale leader nel campo della alimentazione ha commissionato ad una azienda nostra partner, la realizzazione di una linea di produzione innovSofficini_1ativa per l’inscatolamento di prodotti alimentari surgelati.

I prodotti da inscatolare, provenienti da un magazzino in cui vengono stoccati previa surgelazione, vengono distribuiti in modo casuale su un nastro e dei robot devono provvedere alla loro presa dal nastro ed al posizionamento in numero predefinito in ogni singola scatola.

Valutazione delle problematiche principali

Oltre alle cadenze produttive, uno dei principali problemi da affrontare è stato, per quanto riguarda la presa dei singoli prodotti, la definizione della pinza da utilizzare, in quanto i prodotti sono impanati e perciò non forniscono una presa particolarmente facile.

Per quanto riguarda i sistemi di  visione artificiale che guidano i robots, i problemi principali erano costituiti dal colore dei prodotti che varia da lotto a lotto e in base alle temperatura che, in presenza di variazioni dell’umidità dell’ambiente o del prodotto, può farsì che si formi della brina sul prodotto stesso, cambiandone in modo radicale il contrasto.

Soluzione implementata

Al fine di poter ottenere una illuminazione il più uniforme possibile, si è scelto di installare dei sistemi di illuminazione a luce diffusa realizzati con neon ad altra frequenza ed emissione il più simile possibile a quella solare al fine di ottenere una illuminazione che fornisse la resa cromatica migliore possibile.

Si sono perciò impiegati dei sistemi con emissione a 20kHz e 5.100°K.

Per ottenere una migliore definizione dei prodotti riSofficini_2spetto al nastro trasportatore, si sono utilizzati dei particolari sistemi di filtraggio che hanno permes
so di ottenere delle immagini estremamente nitide, in grado di permettere al sistema di visione di discriminare i pezzi difettosi, in cui ad esempio mancavano dei pezzi.